S-chanf

Il paese originario, dalle radici romaniche

S-chanf

Il paese originario, dalle radici romaniche

S-chanf

Il paese originario, dalle radici romaniche

Dapprima furono i mulattieri che a S-chanf facevano tappa. Oggi sono soprattutto gli amanti della natura che qui perlustrano l’arcaica Val Trupchun, la valle più ricca di selvaggina di tutta Europa. E al rientro possono ammirare un piccolo gioiello; infatti l’intatto nucleo storico di S-chanf trasmette un fascino irresistibilmente autentico ed emana lo spirito di una cultura orgogliosa delle sue radici romance.

Dei 700 abitanti, almeno la metà parla retoromancio. Ma tutti, senza distinzioni, sono orgogliosi della loro natura, così unica da essere protetta in grande stile: come Parco Nazionale Svizzero.

Il piccolo paesino di S-chanf negli ultimi decenni ha acquistato notevole importanza all’interno del panorama turistico altoengadinese, conservando tuttavia con naturalezza le proprie tradizioni. Così gli ospiti sono a contatto ogni giorno con lo stile di vita engadinese più genuino, che sembra tanto naturale quanto i paesaggi circostanti. E vale davvero la pena esplorarli a piedi: per esempio con un’escursione nella selvaggia Val Trupchun o lungo una delle tappe della mulattiera diretta a Davos.

 

hotel, case vacanze e campeggi a S-chanf

Elenco hotel
Elenco case vacanze
Elenco campeggi

Cerca pernottamento