Senda Segantini, Maloja - Pontresina

Senda Segantini, Maloja - Pontresina

 aperto  aperto in parte   chiuso 

La Senda Segantini è uno straordinario percorso escursionistico che segue le tracce del pittore italiano Giovanni Segantini (1858 -1899), il principale esponente del simbolismo realista, attraverso gli eccezionali paesaggi montani engadinesi e della Sursette.

Ciascuna tappa di questo percorso, che da Savognin porta all'Engadina Alta, attraversa dei luoghi legati alla vita dell'artista. Dai panorami originari che ispirarono il pittore, al Museo Segantini, fino al suo letto di morte. Intraprendendo questo percorso, l'escursionista scoprirà le bellezze naturali della regione in duplice prospettiva: con i propri occhi e attraverso gli occhi di Segantini.

Giovanni Segantini è stato affascinato dai paesaggi della Sursette e dell'Engadina e dalla luce che vi regna. Ancora oggi, la Senda Segantini vive di questi pittoreschi scenari naturali. L'Alp Flix, una delle torbiere alte più importanti d'Europa, il paesaggio lacustre engadinese e lo Schafberg ai piedi del Piz Muragl sono solo alcune delle attrattive paesaggistiche del sentiero.

Il Passo del Settimo e il Passo del Maloja costituivano delle importanti vie commerciali già in epoca romana e, pertanto, hanno molto da offrire anche da un punto di vista storico. Di grande rilevanza è anche il triplice spartiacque Lunghin, dal quale l'acqua scorre verso tre mari europei: il Mar Nero, il Mare del Nord e, infine, il Mar Mediterraneo.

Tratto 1 Savognin–Bivio
Nel tratto iniziale, il percorso conduce all'ex residenza della famiglia dell'artista a Savognin. Lungo il sentiero in cresta che porta all'altopiano Alp Flix, una delle torbiere alte più importanti d'Europa, si aprono numerose splendide vedute sulla val Sursette.

Tratto 2 Bivio–Maloja
Da Bivio al culmine del Passo del Settimo sono riconoscibili le tracce dei secoli passati. Sull'altro versante del passo si estende la Bregaglia. Qui, a Soglio, Segantini dipinse alcune delle sue opere più importanti. Segantini fu sepolto nel 1899 a Maloja

Tratto 3 Maloja–Pontresina
Percorrendo il Sentiero Segantini a Maloja si toccano tutti i luoghi della vita dell'artista. La tappa prosegue lungo i laghi engadinesi in direzione di St. Moritz e, da qui, conduce direttamente al Museo Segantini. Nel tratto finale si attraversa il bosco Stazerwald alla volta di Pontresina.

Tratto 4 Pontresina–Samedan
L'ultima tappa conduce da Pontresina allo Schafberg inferiore e alla capanna Segantini, luogo in cui Giovanni Segantini morì. L'escursione prosegue attraverso Muottas Muragl, offrendo splendidi panorami sull'Alta Engadina, e si conclude a Samedan.

 

Lunghezza: 79 km
Dislivello Savognin - Samedan: 4'300m
Dislivello Samedan - Savognin: 3'800m
Tecnica: medio
Forma fisica: difficile

Information & Buchung

TourEvent GmbH
Museumstrasse 18d
7260 Davos Dorf
T +41 81 420 40 80
F +41 81 420 80 81
info@tourevent.ch
http://www.alpen-trails.ch/
Cerca pernottamento