Patrimonio UNESCO

Patrimonio UNESCO

 aperto  aperto in parte   chiuso 

Viadotti spettacolari, misteriosi tunnel a gomito, raffinate opere ingegneristiche, il tutto armonicamente inserito in un paesaggio unico e selvaggio: sui 122 meravigliosi chilometri da Thusis via St. Moritz a Tirano (o viceversa), la tratta dell’Albula-Bernina si snoda su 196 ponti, attraverso 55 gallerie e tocca 20 diversi comuni. Celeberrima attrazione è senz’altro il viadotto di Landwasser, presso Filisur, con i suoi 65 metri e in scura pietra calcarea. Nei punti più ripidi la ferrovia supera un dislivello del 70 permille, e senza l’aiuto di una cremagliera. Nel 2008 l’UNESCO ha inserito la tratta Albula-Bernina della Ferrovia retica nella sua lista dei Patrimoni dell’Umanità, definendo la linea come terza ferrovia «universal outstanding» al mondo.

Un’emozione davvero celestiale è il viaggio col plenilunio sull’Alp Grüm, dove a 2091 metri sul livello del mare vi verrà servita la fondue del ghiacciaio. Durante il rientro verso St. Moritz, nel treno si spegneranno le luci e inizierà a risuonare musica classica: una sala da concerto proprio singolare!

Info più dettagliate su: https://www.rhb.ch/it/patrimonio-mondiale-unesco

Cerca pernottamento