La storia di Bever

La storia di Bever

 aperto  aperto in parte   chiuso 

Non è certo da dove derivi il nome di Bever: forse da «Biber», che in tedesco significa castoro, e questo potrebbe essere vero vista la natura intatta e perfetta che circonda il nostro paesino di montagna. Le sue case tuttavia mostrano un carattere per certi versi urbano: si incontrano palazzi storici e case engadinesi imponenti, oltre a diversi angoli sorprendenti per i loro minuziosi particolari architettonici.

Finestrelle incavate, sgraffiti, scale e fontane che d'inverno appaiono decorate da sculture di ghiaccio che si formano naturalmente.  La chiesa di San Giachem è affrescata con soggetti medievali gotici del 14.mo secolo.

D'estate i giardini delle case affascinano per il gusto, e rivelano la tradizione dei ricchi casati che qui risiedevano in passato. Tutto l'anno Bever è famoso per chi ama trascorrere giornate rilassanti in famiglia. Chi volesse sapere di più del paese e la sua storia potrà documentarsi al meglio nel libro sulla sua storia, pubblicato.

Cerca pernottamento