La storia di La Punt

La storia di La Punt

 aperto  aperto in parte   chiuso 

Il nome stesso lo rivela: La Punt Chamues‐ch è costituito da due località. Chamues‐ch è la più antica: questo paese agricolo è nominato per la prima volta già nel 1137, quando l'allora vescovo di Coira lo acquistò per donarlo ai conti di  von Gamertingen.

Le sue belle case contadine furono edificate quasi tutte dopo il 1499: durante la guerra di religione che ebbe il suo svolgimento proprio in questi anni gli abitanti diedero fuoco alle loro abitazioni, per ingannare l'avanzata del nemico e costringerlo alla ritirata. La località di La Punt («il ponte») crebbe a causa del rifiorire del commercio nella zona del passo dell'Albula.

Qui furono edificati nel 16.mo e 17.mo secolo diversi palazzi patrizi, come le residenze delle famiglie Albertini e Pirani, ma anche numerose case contadine ricche e imponenti, la Casa  Sandoz con il suo famoso passaggio interno proprio al centro dell'edificio. E naturalmente la Chesa Pirani, famosa quanto la sua sala da pranzo e il ristorante omonimo, con due stelle Michelin. 

Cerca pernottamento