La storia di Zuoz

La storia di Zuoz

 aperto  aperto in parte   chiuso 

I primi insediamenti, risalenti all'Età del Bronzo, si trovavano sulla collina di Chastlatsch, sopra l'odierno Hotel Castell. In base alle prime registrazioni ufficiali, risalenti all'inizio del 9.no secolo, Zuoz era già sviluppato nella località attuale.

Nel 1499 il villaggio fu completamente distrutto da un incendio: il fatto che da allora esso è rimasto ben conservato, è senz'altro provato dalla presenza di una media assai alta di edifici storici intatti e di grande importanza nazionale. Il suo aspetto urbano, con numerose case imponenti, deriva dalla sua importanza politica del passato, che durò sino al 19.mo secolo.

La grande piazza al centro del villaggio risale al 16.mo secolo, qui sino a 100 anni fa si amministrava la legge dell'Alta Engadina. Dove oggi si trova l'Hotel Crusch Alva un tempo si trovavavo, secondo alcune ipotesi storiche, le carceri: a testimonianza di quanto fosse importante questo asse transalpino nord-sud, dallo Julier al Maloja, attraverso l'Engadina e la Val Venosta.  

Ulteriori informazioni

Storia di Zuoz

Cerca pernottamento