Senda d'Inspiraziun, Muottas Muragl

Senda d'Inspiraziun, Muottas Muragl

 aperto  aperto in parte   chiuso 

Poco sopra al Romantik Hotel Muottas Muragl, seguendo un breve sentiero chiamato «Senda d’Inspiraziun», si possono scoprire un panorama mozzafiato, un’arte spettacolare nonché
la meridiana più esatta del mondo. Lasciatevi ispirare da questo piccolo viaggio emozionante.

Il Guot, Timo Lindner, 2007

«Il Guot» è un’opera d’arte unica, realizzata da Timo Lindner per il centenario della funicolare di Muottas Muragl. Questa goccia di sasso naturale, malta e una copertura di marmo bianco simboleggia l’intero mondo dell’acqua – dalla pioggia al ghiaccio, sino alla neve – è tipica dell’opera di Lindner, i cui lavori si presentano in forme ridotte ed arcaiche. Essi rappresentano, sorprendentemente, la presunta quotidianità.

 

Cruscheda, Curdin Niggli, 2007

La scultura «Cruscheda» è stata donata a Engadin St. Moritz Mountains dal comune di Samedan per la celebrazione del centenario della funicolare di Muottas Muragl. Benché il binario sia uno solo, le vetture riescono comunque a incrociarsi. Grazie alla volontà di rendere possibile l’impossibile e a un’eccezionale spirito pionieristico, il 9. agosto 1907, dopo oltre un anno di proroga delle opere edilizie, è stato possibile mettere in funzione la prima ferrovia panoramica dei Grigioni. Lunga 2‘201 metri e con una pendenza del 56%, raggiunge la cima della montagna a 2‘456 m di altitudine.

 

SINE SOLE SILEO, Fred Bangerter, 2011

Qui in alto la forza del sole assume da tempo un ruolo centrale. Muottas Muragl è uno dei luoghi più soleggiati della Svizzera: nel dicembre del 2010 è stato inaugurato qui il primo albergo a energia plus delle Alpi, Romantik Hotel Muottas Muragl. Nell’estate 2011 è entrato in funzione SINE SOLE SILEO (lat. senza sole, io taccio), l’orologio solare più esatto del mondo. Si convinca lei stesso dell’estrema precisione di questo orologio solare, che mostra l’ora con un’esattezza sino a 10 secondi. Ulteriori informazioni

 

Bernina Glaciers, Ramon Zangger, 2013

In questo panorama unico, rivolto sulla piana dei laghi dell’Alta Engadina, è facile scordarsi di altri scorci altrettanto spettacolari. Prenda posto sull’opera d’arte «Bernina Glaciers», realizzata in legno di cirmolo dell’Engadina, e si conceda una pausa di tranquillità. Lasci spaziare lo sguardo su una delle montagne più spettacolari delle Alpi, il massiccio del Bernina. Oltre al Piz Bernina (4‘049 m s.l.m.) scoprirà molte altre, imponenti cime.

 

Ils Trais Piz, Fabian Forrer, 2013

L’idea di realizzare, utilizzando lastre di metallo arrugginito, l’installazione «Ils Trais Piz» è nata dalla creatività di Fabian Forrer, collaboratore tecnico di Engadin St. Moritz Mountains. Le impressionanti cime delle montagne sono così tante, che è difficile ricordarsene i loro nomi. Una cosa è garantita: quelle famosissime e coperte di ghiaccio e neve di Biancograt al Piz Bernina (4‘049 m s.l.m.), Piz Julier (3‘380 m s.l.m.) e Piz Ot (3‘246 m s.l.m.) li ricorderà per sempre - da subito. Venga a guardare lei stesso!

 
 

 


Informazioni

Engadin St. Moritz Mountains AG
T +41 81 830 00 00
info@mountains.ch
www.muottasmuragl.ch

Cerca pernottamento