Nel 1904 ci si lanciò per la prima volta in un canale di ghiaccio

Nel 1904 ci si lanciò per la prima volta in un canale di ghiaccio

 aperto  aperto in parte   chiuso 

L’unica pista da bob in ghiaccio naturale al mondo.

La pista da bob di St. Moritz – Celerina è entrata in funzione nel 1904. Il canale di ghiaccio dell’Alta Engadina è pertanto la pista da bob più vecchia al mondo e al tempo stesso l’ultima pista in ghiaccio naturale rimasta sulla terra che ospiti ancora gare di coppa del mondo e persino campionati mondiali. La storia della pista da bob Olympia è iniziata alla fine del XIX secolo: quando gli ospiti invernali, perlopiù britannici, cercarono una località per praticare lo sport che avevano appena inventato. Gli entusiasti del bob – riunitisi dal 1897 nel St. Moritz Bobsleigh Club, il più antico club di bob al mondo – litigavano infatti con i loro colleghi del Cresta per l’utilizzo della Cresta Run. Ci volle tuttavia fino al 1903 perché, in occasione di una serata di gala, si facesse una raccolta per un canale di ghiaccio comune. Fu subito progettata la costruzione di una pista da bob, che fu realizzata sull’ampia proprietà del Kulm Hotel e inaugurata il 1° gennaio 1904 con una gara di bob. Il canale di ghiaccio conduce tutt’oggi attraverso il bosco di cembri da St. Moritz a Celerina-Cresta.

Durante gli oltre 100 anni di storia, la pista da bob Olympia ha ospitato due Olimpiadi invernali negli anni 1928 e 1948. La gara in occasione delle Olimpiadi del 1928, in particolare, rappresenta un caso unico nella storia. Fu l’unica gara mai disputata di bob a cinque. Già nel 1948 si disputarono solo le discipline come le conosciamo oggi, con bob a due e a quattro. Nel complesso la pista da bob Olympia ha ospitato 22 campionati mondiali (18 di bob, 3 di skeleton e 1 di slitta da corsa). Ha inoltre ospitato diversi campionati europei di bob, un campionato europeo di skeleton e innumerevoli coppe del mondo nelle discipline bob a due e a quattro, skeleton e slitta da corsa.

Bob




Cerca pernottamento